Maurizio Massini

Psicologo Psicoterapeuta | Sessuologo | Ipnoterapeuta

By

Progetti per l’inverno

Leone e GattinoRipropongo alcune riflessioni che risultano appropriate al momento in cui si riprendono le attività quotidiane dopo un periodo di vacanza. Peraltro, la vacanza non è sempre riposante, né per il fisico, né per la mente. Imprevisti e aspettative esagerate producono spesso stress ma, in ogni caso, il cambio di ritmi e di abitudini è sempre positivo.
Il periodo estivo consente usualmete di prendere delle pause dalle consuetudini. Per alcuni giorni o settimane, cambiano i ritmi della vita quotidiana, le attività che svolgiamo, l’orario al quale ci alziamo, le persone che frequentiamo, i luoghi nei quali viviamo e molte abitudini vengono sospese. Read More

By

Stare meglio con se stessi

AutostimaCome si può stare meglio con se stessi? Questa domanda nasce con la nascita della coscienza e non ha una risposta che può essere messa in un manualetto da sfogliare quando siamo in difficoltà. Read More

By

Gestire l’ansia per cominciare a vivere

Gestire l’ansia è una capacità utile a tutti e in tutti gli ambiti della vita. La sua funzione è quella di tenerci attivi in previsione di un evento percepito come pericoloso e di aiutarci a organizzare il nostro comportamento per far fronte al suddetto evento. Read More

By

Le disfunzioni sessuali maschili e l’identità di maschio

La disfunzione erettiva, o impotenza, l’eiaculazione precoce e l’eiaculazione ritardata, sia quando hanno origini biologiche che quando derivano da meccanismi psicologici, provocano nell’uomo emozioni negative molto intense. Queste emozioni dolorose innescano meccanismi che conducono spesso l’uomo a evitare i rapporti sessuali proprio per non rivivere tali emozioni. La vergogna, il senso di colpa, la rabbia, la tristezza e una generale diminuzione dell’autostima sono conseguenze abituali Read More

By

Accettare pensieri ed emozioni per vivere meglio

ResponsabilitàLa mente umana, per sua natura, non si ferma mai e produce un continuo dialogo interiore. Questo dialogo si alimenta di esperienze passate, delle percezioni presenti e prefigura il futuro, intrecciando elementi ed elaborando scenari. Ovviamente ha una sua funzione nella vita, ma spesso diventa un elemento che produce disagio e sofferenza senza nemmeno essere consapevoli che proprio la nostra capacità di pensare ci si rivolta contro. Quando rimuginiamo o ci preoccupiamo per il futuro stiamo sprecando energie e quasi mai arriviamo alla soluzione del problema. Il problema si impossessa di noi e ci tormenta.

Read More

By

L’aurora compare all’orizzonte ogni mattina senza porsi domande

auroraL’aurora compare all’orizzonte ogni mattina senza porsi alcuna domanda, senza arrovellarsi sul modo giusto di comparire, ma rischiarando il cielo in modo del tutto naturale. Read More

By

Uomini che non sanno mostrare il loro affetto

papa-e-bambinoMolti uomini, pur amando i propri figli, non esternano i loro sentimenti. L’amore e l’affetto di questi papà rimane nascosto nel profondo dei loro cuori.

Ti voglio bene ma non so come dirtelo.

Mi sento in imbarazzo dicendoti che ti amo.

Non farti mancare niente dal punto di vista materiale è il modo per dirti che sei importante per me..

Ma tu, come vorresti che ti manifestassi il mio amore? Read More

By

Metafore e immagini mentali come strumento di cura

alberoProvate a rappresentare nella vostra mente un grosso albero che vi si para davanti durante una passeggiata nel bosco. Questo albero ha grosse e ramificate radici che gli danno stabilità, un grosso tronco che lo proietta verso il cielo, tanti rami Read More

By

Vivere nel momento presente per non farsi fagocitare dall’ansia

AnsiaDesidero affrontare una questione vecchia quanto il mondo, sempre attuale, mai risolta in modo definitivo. La necessità di vivere nel momento presente, per non farsi fagocitare dall’ansia. Come tutti possiamo sperimentare, sia il passatoche il futuro hanno la capacità di evocare emozioni positive e negative. Le preoccupazioni per il futuro e l’ansia sono in strettissima relazione. Read More

By

Teatroterapia per uscire dalla gabbia

Uccello prende il voloPer chi ha bisogno di una definizione … la teatroterapia è una delle attività terapeutiche mediate da forme artistiche quali ad esempio la musicoterapia e la danzaterapia. Nella teatroterapia vengono messi in scena i propri vissuti, mentali ed emotivi,, all’interno di un gruppo. Alcuni principi e attività tipiche delle pratiche teatrali e l’attivazione corporea sono strumenti e contesto di questa forma, che è terapeutica e ludica al tempo stesso. La teatroterapia è la messa in scena di sé, l’educazione ad ascoltare il proprio corpo, l’allenamento a usare la voce e il respiro, per esprimere pienamente se stessi. Soddisfatto il bisogno di dare una definizione, desidero ora approfondire i principi che ne determinano il valore.

Ogni individuo, per stare bene, ha bisogno di esprimere il proprio potenziale creativo, uscendo dagli schemi relazionali e sociali nei quali è ingabbiato abitualmente. Questo potenziale fa parte di noi, può assumere infinite forme e ciascuno dovrebbe scoprire il proprio. Read More