Maurizio Massini

Psicologo Psicoterapeuta | Sessuologo | Ipnoterapeuta

Analisi del clima organizzativo

I lavoratori che operano all’interno delle organizzazioni hanno percezioni e idee molto precise sulle proprie aspettative e i propri criteri di giudizio in merito al contesto di lavoro. I lavoratori riescono a o ffrire il meglio di se stessi quando il contesto professionale si avvicina alle loro aspettative, magari sviluppate in altri contesti o immaginate. Conoscere la qualità percepita dell’ambiente in cui i lavoratori operano, offre alla direzione elementi indispensabili, per pensare, progettare e operare modifiche oculate, volte a mettere a disposizione dei loro collaboratori un ambiente favorevole al dispiegamento di tutto il loro potenziale. È dunque di fondamentale importanza conoscere gli atteggiamenti, le percezioni relative ai comportamenti, le emozioni e gli stati d’animo con cui i lavoratori vivono il contesto professionale e il lavoro che svolgono. L’obiettivo di una indagine conoscitiva rispetto a queste dimensioni, è quello di raccogliere informazioni su come i lavoratori vivono le ore che trascorrono all’interno dell’azienda, su come percepiscono le relazioni con colleghi superiori, informazioni e ambiente fisico. Le informazioni raccolte serviranno per operare sulle regole di funzionamento interno e su aspetti fondamentali per offrire il miglior rendimento possibile, come un ambiente fisico e relazionale positivo e a limitata conflittualità.I risultati offerti ai vertici aziendali consentono di poter prendere delle decisioni mirate per costruire azioni di miglioramento sull’organizzazione aziendale.

Lo strumento attraverso il si giunge alla raccolta di queste informazioni è anonimo, in formato elettronico, veloce dada compilare dai lavoratori e in grado esso stesso di migliorare la percezione dell’azienda, da parte di chi si vede coinvolto in una operazione di questo tipo. La persona interrogata sul proprio ambiente di lavoro si sente partecipe e consultata sulle decisioni che la riguarderanno. L’azienda si sta prendendo cura di lei.

Le aree che vengono indagate attraverso questa valutazione sono:

  • motivazione allo svolgimento del proprio lavoro;
  • ambiente fisico nel quale si opera;
  • flusso, fluidità e flessibilità organizzativa;
  • informazioni su e per il lavoro;
  • rapporti interfunzionali e tra sedi;
  • rapporti interpersonali in generale;
  • rapporti con la gerarchia;
  • immagine aziendale e senso di appartenenza.

È possibile allargare questa indagine ad altre aree su esigenze specifiche delle aziende.