Niente di più semplice, niente di più vero, niente di più efficace per illuminare il legame diretto tra le esperienze vissute dai bambini e quello che diventano, come si comportano, che adulti saranno. Una poesia, divenuta opera letteraria, che racchiude in sé il potere di farci riflettere, come figli e come genitori. Soprattutto nella veste di genitori, possiamo usare questa poesia come guida per modulare il nostro comportamento nei confronti dei figli.

Se i bambini vengono criticati,
imparano a condannare.
Se vivono nell’ostilità,
imparano ad aggredire.
Se vivono nella derisione,
imparano la timidezza.
Se vivono nella vergogna,
imparano a sentirsi colpevoli.
Se vivono nella tolleranza,
imparano a essere pazienti.
Se vivono nell’incoraggiamento,
imparano ad avere fiducia.
Se vivono nella lealtà,
imparano la giustizia.
Se vivono nella disponibilità,
imparano ad avere fede.
Se vivono nell’approvazione,
imparano ad accettare.
Se vivono nell’accettazione,
imparano a trovare amore nel mondo.

Dorothy Law Nolte