Maurizio Massini

Psicologo Psicoterapeuta | Sessuologo | Ipnoterapeuta

By

Le carezze sono un gesto erotico per le donne

Cosa sia un gesto erotico è soggetto a differenze importanti tra uomini e donne, e a gusti individuali che, in alcuni casi, appaiono bizzarri o risultano violenti. Senza voler affermare una regola generale valida per tutti, alcune caratteristiche differenze tra uomini e donne sono riconosciute, anche se non sempre, capite, accettate e utilizzate per ottenere il massimo piacere.

Può apparire scontato che, facendo l’amore, la ricerca del piacere passi attraverso il dedicarsi all’altro, nei modi e nei tempi graditi al partner. Non sempre è così per molteplici ragioni delle quali vorrei considerare in particolare il pregiudizio, l’ignoranza su come il partner prova piacere e la sensazione di non fare la cosa giusta per soddisfare l’altro, nonostante in molti casi venga esplicitata una richiesta. In particolare, non sempre risulta chiaro agli uomini, o viene trascurato, il piacere che le donne traggono dal semplice contatto della pelle con il corpo del partner. La pelle, infatti, rappresenta per le donne una inesauribile fonte di piacere che, in alcuni momenti, può arrivare a sostituire le tradizionali zone erogene. Per molti uomini, il piacere deve essere procurato attraverso il contatto con il seno, la vulva, l’ano e poco altro, arrivando talvolta a trascurare persino i baci. Per molte donne, le carezze sulla schiena e sulle gambe, i massaggi ai piedi e gli sfioramenti in generale, procurano un tale piacere che vorrebbero prolungare questa dolcezze per tempi infiniti. Gli uomini, per contro, un po’ per frettolosità di arrivare al contatto con i genitali, un po’ per le ragioni sopra citate, trascurano carezze e sfioramenti, cercando di procurare piacere attraverso quello che loro considerano giusto. Se fosse giusto quello che alcuni uomini credono, le donne potrebbero rivolgersi alle fucking-machine, più efficienti e mai stanche, presenti sul mercato degli strumenti di piacere. Non affermo che le donne vogliono solo le carezze, ma che, l’assenza sistematica di sfioramenti, baci e carezze, i rapporti sessuali risultano per le donne frettolosi, meno gratificanti e insoddisfacenti.

A completare il ragionamento, vorrei dire che le donne stesse, per pudore, ritrosia o abitudine, finiscono per mettere da parte i propri bisogni, divenendo così responsabili a loro volta della propria insoddisfazione.