Maurizio Massini

Psicologo Psicoterapeuta | Sessuologo

Maurizio Massini

54 anni, laureato in psicologia all’Università degli Studi di Parma e specializzato in psicoterapia a indirizzo comportamentale - cognitivo e in sessuologia clinica, terapia della coppia e consulenza familiare. Mi occupo di terapia individuale (affrontando disturbi di ansia, attacchi di panico, depressione, disturbo post traumatico da stress, problematiche lavorative) e terapia della coppia e della famiglia, affrontando problematiche sessuali, relazionali e inerenti la fertilità. Svolgo attività di life e business coaching, Conduco corsi dedicati all'educazione sessuale, allo sviluppo dell'autostima, alle dinamiche di coppia e al ruolo genitoriale. Ricevo in via Privata Derna, 21 a Milano, raggiungibile con la linea 2 della metropolitana (fermata Cimiano) e con gli autobus 51, 53, 56 e 44. MAPPA

CONTATTI: maurizio.massini@gmail.com / +39 328 8869590

Scrivimi direttamente cliccando qui

TEATROTERAPIA – Cosa è, info e iscrizioni

Il corso si svolgerà allo Spazio Lambrate di Milano (5 minuti a piedi dalla fermata Lambrate della MM2), dalle 20:30 alle 23:00, ogni 15 giorni a partire dal 30 settembre 2016 fino al 09 giugno 2017 (si tratta di venerdì salvo una eccezione), È possibile partecipare a singoli incontri salvo disponibilità di posti.

Scopri cosa è CLICCANDO QUI

Richiedi informazioni o pre-iscriviti CLICCANDO QUI

Visualizza il calendario degli incontri CLICCANDO QUI

Il Puzzle della vita | 28 settembre 2016 | I figli e la loro educazione

LEGGI IL PROGRAMMA DEGLI INCONTRI Puzzle della vita Tutti siamo figli. Col tempo diventiamo adulti ma rimaniamo anche figli. Poi diventiamo genitori e allora capiamo quanto noi figli abbiamo rappresentato, oltre che una gioia, anche fonte di preoccupazione. L'educazione dei figli è una responsabilità alla quale non possiamo sottrarci. Vi aspetto, nel vostro ruolo di figli, anche se non siete genitori.

LETTURE CONSIGLIATE

By

Metafore e immagini mentali come strumento di cura

alberoProvate a rappresentare nella vostra mente un grosso albero che vi si para davanti durante una passeggiata nel bosco. Questo albero ha grosse e ramificate radici che gli danno stabilità, un grosso tronco che lo proietta verso il cielo, tanti rami ai quali sono appese foglie, e frutti in abbondanza. Questa immagine può essere adottata come metafora di ognuno di noi, osservata, annaffiata, aiutata a crescere e a fare frutti, curata quando è malata. Possiamo toccarla, sedere alla sua ombra o sentirci protetti. Ma possiamo anche immaginarla che cresce e produce nuovi frutti. L’albero è vivo, non si tratta di una fotografia che congela un momento.

Le immagini mentali possono essere utilizzate, guidati da una voce esperta, per agire sulla nostra parte non cosciente. Le immagini mentali, quando ci troviamo in uno stato di profondo rilassamento, simile a quello che precede l’addormentamento e il risveglio, sono in grado di trasformare il nostro modo di percepire e di essere nel mondo. La parte cosciente di noi, abituata a razionalizzare e spiegare tutto in modo analitico, è momentaneamente distratta, così rilassata da smettere di fare la guardia, e le immagini mentali possono parlare alla parte non consapevole di noi. Le metafore trasformano la realtà interiore, e questa trasformazione si ripercuote in modo positivo sulla nostra realtà quotidiana.

Alcuni di voi possono essere scettici, ma quanto sto affermando è traversale alle culture e agli approcci terapeutici. La realtà viene costruita dentro di noi a partire dalle sensazioni che ci arrivano dall’ambiente, che vengono integrate ed elaborate dalla nostra mente. Questo processo è, per molta parte, fuori dalla nostra consapevolezza. Possiamo utilizzare le immagini per trasformare il modo di rappresentare la realtà e vivere l’esperienza quotidiana.

Pensate al sentiero che rappresenta la vita o la ricerca della serenità. Pieno di ostacoli ma ricco di scoperte e sensazioni piacevoli, il ruscello da attraversare, gli arbusti da scavalcare, i fiori da annusare, le ortiche da evitare, il canto degli uccelli da ascoltare e le infinite forme delle pianta da guardare. La ricerca della nostra strada e del nostro benessere si racchiude in questa metafora.

By

Immaginario di un amore ideale

Coppia feliceLa principessa e il principe azzurro hanno fatto parte dell’immaginario di molti bambini. La speranza di trovare un amore che ci faccia vivere felici e contenti Read More

By

Progetti per l’inverno

Leone e GattinoIl periodo estivo consente usualmete di prendere delle pause dalle consuetudini. Per alcuni giorni o settimane, cambiano i ritmi della vita quotidiana, le attività che svolgiamo, l’orario al quale ci alziamo, le persone che frequentiamo, i luoghi nei quali viviamo e molte abitudini vengono sospese. Read More

By

Vivere nel momento presente per non farsi fagocitare dall’ansia

AnsiaDesidero affrontare una questione vecchia quanto il mondo, sempre attuale, mai risolta in modo definitivo. La necessità di vivere nel momento presente, per non farsi fagocitare dall’ansia. Come tutti possiamo sperimentare, sia il passatoche il futuro hanno la capacità di evocare emozioni positive e negative. Le preoccupazioni per il futuro e l’ansia sono in strettissima relazione. Read More

By

Teatroterapia per uscire dalla gabbia

Uccello prende il voloPer chi ha bisogno di una definizione … la teatroterapia è una delle attività terapeutiche mediate da forme artistiche quali ad esempio la musicoterapia e la danzaterapia. Nella teatroterapia vengono messi in scena i propri vissuti, mentali ed emotivi,, all’interno di un gruppo. Alcuni principi e attività tipiche delle pratiche teatrali e l’attivazione corporea sono strumenti e contesto di questa forma, che è terapeutica e ludica al tempo stesso. La teatroterapia è la messa in scena di sé, l’educazione ad ascoltare il proprio corpo, l’allenamento a usare la voce e il respiro, per esprimere pienamente se stessi. Soddisfatto il bisogno di dare una definizione, desidero ora approfondire i principi che ne determinano il valore.

Ogni individuo, per stare bene, ha bisogno di esprimere il proprio potenziale creativo, uscendo dagli schemi relazionali e sociali nei quali è ingabbiato abitualmente. Questo potenziale fa parte di noi, può assumere infinite forme e ciascuno dovrebbe scoprire il proprio. Read More

By

Andare d’accordo è possibile, ma bisogna volerlo

Romeo e GiuliettaChi pensa che una vita di coppia felice emerga spontanea, come l’acqua che sgorga dalle visceri della terra, alimentando il lago di acqua sorgiva, vive una illusione che, prima o poi, finirà per dissolversi nel vento. L’amore nasce spontaneo, nel senso che non possiamo decidere di innamorarci. Read More

By

Dipendenze affettive

ManetteCosa si intende con il concetto di Dipendenza affettiva? Le difficoltà che si incontrano nel tentativo di darne una definizione chiara e univoca, mi suggeriscono prudenza, cosicché, più che una definizione, descriverò comportamenti agiti, non agiti o subiti, dalla persona che si trova in questa condizione. È indispensabile premettere Read More

By

Erotismo e sentimento verso la stessa persona

IntimitàIl passare del tempo ha importanti conseguenze sulla vita di coppia. Il sentimento cresce e si rafforza con la maggiore conoscenza reciproca, la sessualità, al contrario, inizialmente ricca di quotidiane scoperte, incontra la ripetitività, l’abitudine e l’irrompere delle vicende quotidiane. Read More

By

Quando i suoceri entrano nel giardino di casa

SteccatoLa parola suocera evoca in molti l’immagine di invadenza della vita di coppia. In realtà bisogna parlare di suoceri, perché i genitori maschi non sono da meno quando si tratta di superare i confini delle coppie. La presenza ambivalente dei genitori nella vita familiare è una costante in molte famiglie italiane. Read More

By

Sessualità lesbica

Questo articolo, come quello precedente sulla sessualità dei gay, si rivolge agli etetosessuali, per chiarire alcuni aspetti della sessualità delle lesbiche, con l’obiettivo di ridurre gli stereotipi e le generalizzazioni che le riguardano. Read More